“Non ne hai abbastanza?”

Da oggi puoi dire addio
ai soliti litigi!

Perché sto per mostrarti
come risolvere finalmente i CONFLITTI
in famiglia o al lavoro…
senza più arrabbiarti, litigare
o sperare che passino da sé.

Caro lettore,

   non ne potevo più…

   Cinque anni fa’ mi sono trovato nella necessità di risolvere pericolosi conflitti che stavano avvelenando la mia vita in famiglia ed al lavoro.

   Litigavo spesso con mia moglie, anche per i motivi più banali, tanto che la nostra relazione era diventata molto “tossica”.

   E al lavoro le rivalità con i colleghi ed i continui battibecchi con “il capo” mi facevano vivere in uno stato di continua tensione: bastava un nonnulla per farmi “scattare”…

   Il mio problema era:

Come vivere in modo meno stressante?

 Come trovare l’armonia nelle mie relazioni?

   Ora, non vorrei che mi fraintendessi. Non ti racconto questi problemi per lamentarmi o sfogarmi, ma perché ciò che sto per rivelarti potrà fare davvero la  differenza nella tua vita di relazione.

   Per fortuna, la mia storia ha avuto una conclusione felice.

   Ecco cos’ è successo…

   Un giorno, per una semplice coincidenza, mi trovavo in libreria e mi sono imbattuto in un libro che parlava di un argomento a me completamente sconosciuto: la gestione costruttiva del conflitto.

   Come? Conflitto costruttivo? Non ci potevo credere! Ma se il conflitto mi stava stressando la vita!

   Ero tentato di abbandonare il libro, ma ti confesso che ne ero segretamente attratto. Ho cominciato a sfogliarlo e subito mi avevano colpito alcune “verità segrete” sulle cause dei conflitti.

   A quel punto non ho aspettato neppure un secondo…mi sono recato alla cassa, ho pagato immediatamente e sono tornato in ufficio a leggere quel libro.

   Lì si trovava la soluzione ai miei problemi…

   Non riuscivo a mettere giù quel libro, nel giro di poche ore lo avevo già divorato. Era come se si spalancasse una porta che mi faceva intravedere nuove possibilità di vita…

   Da allora ho compiuto altre ricerche e comprato altri libri sul tema, ho partecipato a seminari e corsi sulla gestione del conflitto e lo sviluppo personale…

   Ed ho applicato buona parte di quello che ho studiato.

   Ed il primo “segreto” che ho scoperto in questo mio viaggio di esplorazione del conflitto è questo…

   Il problema vero NON è l’esistenza del conflitto nella vita di una persona.
   Il vero problema è invece…

…il modo in cui il conflitto viene comunemente gestito!

    In effetti, tutti prima o poi sperimentiamo dei conflitti nelle nostre relazioni interpersonali (e perfino con noi stessi…).

   Di per sé, il conflitto è una forma di energia, né positiva, né negativa.

   E’ un po’ come il fuoco: può bruciare una casa, ma può anche servire a riscaldarci in un fredda notte d’inverno o a cuocere i cibi.

  Il conflitto può scardinare relazioni, degenerare in violenza fisica, provocare guerre oppure…

   …trasformarsi nel più prezioso alleato delle nostre relazioni, motivandoci a fare dei cambiamenti positivi nella nostra vita.
  
   Se ben gestiti, i conflitti possono essere dei potenti alleati per far crescere tutte le nostre relazioni affettive e professionali – e quindi influenzare positivamente la nostra qualità di vita.

   Altrimenti, producono tutti gli effetti disastrosi di cui ho parlato sopra (come purtroppo succede nella vita quotidiana al 99% delle persone).


Perché i due modi più comuni di gestire il conflitto semplicemente…non funzionano!

   Dopo aver compiuto diverse ricerche sul tema, ho scoperto che esistono generalmente due modi di affrontare il conflitto.

   Due modi che però sono…completamente inefficaci.

   Vediamo di che si tratta.

Modo # 1 Attaccare l’altro

Questa prima strategia consiste nel criticare l’altro, e sfogare la propria rabbia su di lui, fino ad arrivare in alcuni casi ad aggredirlo fisicamente.

   La critica implica torto da parte dell’altro, che secondo noi non si esprime o si comporta in armonia con i nostri valori.

   E se c’è chi ha torto e chi ha ragione è chiaro che si crea una separazione tra le persone coinvolte in un conflitto.

   Quindi, le possibilità di risolverlo con successo si fanno ancora più remote.

   Accuse, giudizi, etichette e colpe sono veleni che inquinano le relazioni ed alimentano il conflitto e la violenza.

  Per quanto riguarda la rabbia, in alcuni corsi di gestione del conflitto si consiglia di “lasciarsi andare” e manifestare la propria rabbia invece che reprimerla.

   Il problema è che, al di là dello sfogo liberatorio del momento, ci si trova ad affrontare isolamento e grossi disagi relazionali.

  Attaccare l’altro ed “esplodere” di rabbia è completamente inutile, non risolve, ma perpetua i problemi. In effetti, si tende poi ad arrabbiarsi ancora, per gli stessi motivi.

   La rabbia denota spesso una mancanza di auto-stima ed il tentativo di manipolare gli altri e di sentirsi in controllo della situazione.

Modo # 2 Far finta di niente

   Un’altra strategia comunemente usata per affrontare i conflitti consiste semplicemente…nell’evitarli.

   In effetti, se non diciamo o facciamo nulla, non ci potrà essere conflitto. E ci sono anche delle situazioni in cui questa strategia può funzionare.

   Può capitare ad es., che il nostro partner, collega o figlio abbia occasionalmente un giorno “storto”. Sappiamo qual è la causa del problema, e sappiamo che è bene evitare il contatto con quella persona, per non complicare la situazione.

   Ma se il problema persiste, evitarlo non aiuta a risolverlo.

   Ed il conflitto può persistere sepolto ma non morto anche per molto tempo. La tensione che deriva da un conflitto latente è palpabile e può portare ad un ambiente familiare o lavorativo  tossico.

   Ma quali sono le scuse che troviamo per evitare il conflitto?

   Una è sicuramente l’idea che “il conflitto, con il tempo, passerà da sé”.

   L’altra è che “affrontarlo peggiorerà solo la situazione”.

   In realtà, queste non sono altro che ragioni (o scuse) che diciamo a noi stessi per “lavarci le mani” da una situazione conflittuale che è chiaramente di fronte ai nostri occhi.

   La vera ragione per cui evitiamo il conflitto è la paura.

   Paura del confronto con l’altro.

   Paura di apparire incompetenti.

   Pura di deludere o non piacere all’altro.

   L’amara verità è che invece di riconoscere la nostra paura, troviamo delle ragioni che giustificano la nostra inazione.

   Ma ho una buona notizia per te…

   Esiste per fortuna un modo diverso di gestire il conflitto, rispetto a quelli comunemente usati.

   Si tratta di un metodo ampiamente testato sul campo, che ti permette di trasformare ogni litigio o discordia in una straordinaria occasione di crescita delle tue relazioni…


Ecco quanto questo metodo è stato efficace per i miei studenti – e quanto lo potrà essere anche per TE…

   Mi chiamo Giuseppe Falco.

   Da oltre 5 anni, grazie ai miei corsi sulla comunicazione e la gestione del conflitto, aiuto impiegati, professionisti, casalinghe ed imprenditori a migliorare la qualità delle loro relazioni interpersonali.

 

Eccomi al centro della foto (sulla destra) durante un recente
corso di comunicazione per la CIA (Confederazione Italiana Agricoltori),
sezione di Lecce

   Da poco ho cominciato a portare queste conoscenze e competenze anche all’interno delle organizzazioni e delle aziende, con ottimi risultati (vedi le testimonianze di Giovanni, Sergio e Vito che seguono) e questo mi incoraggia naturalmente a proseguire su questo cammino. 

      Perché ti racconto tutto questo?

      Non certo per vantarmi, ma perché sono sicuro al 100% che ciò di cui sto per parlarti potrà davvero fare la differenza nella tua vita.

   Ti invito perciò a leggere con attenzione i risultati che i miei studenti hanno già ottenuto grazie ai miei corsi di comunicazione:



“Una capacità quasi magica…”

   “Giuseppe, i tuoi preziosi suggerimenti sulla gestione del conflitto mi hanno aiutato a migliorare radicalmente tutte le mie relazioni.

   Ora ho una capacità quasi magica di comprendere a fondo i bisogni e le esigenze degli altri: è un po’ come avere un paio di occhiali che ti permettono di vedere ciò che prima era di fronte ai tuoi occhi, ma non vedevi.

   Questa capacità ha un valore incalcolabile nelle mie relazioni in famiglia, a scuola ed in azienda.

Grazie davvero”. 

Sergio Macrì, insegnante ed imprenditore,
Melissano

www.unioneagricola.it/melissano.htm

 

“Come evitare i killer
 della comunicazione”

   “Giuseppe, il corso che hai organizzato per la nostra Confederazione è stato davvero interessante.

   Ho finalmente scoperto come evitare i killer della comunicazione e come strutturare messaggi che non solo risolvono i conflitti, ma che li prevengono…”

   Dott. Vito Murrone

   Presidente CIA-sezione Lecce.




“Ho imparato a risolvere i conflitti e…guadagno di più”

   “Il corso di Giuseppe mi ha senza dubbio aiutato a migliorare la capacità di ascoltare, che fino a questo momento aveva costituito un limite nelle mie relazioni con gli altri.

   Ho inoltre imparato a riconoscere i bisogni degli altri e ad esprimere più direttamente i miei.

   Tutto questo mi permette di individuare e risolvere facilmente gli inevitabili conflitti che sorgono in azienda e questo porta a dei risultati misurabili anche in termini economici”.

   Giovanni Barbara, imprenditore, Casarano

www.perledipuglia.it



“Semplice e coinvolgente


   “Il corso di Giuseppe mi ha colpito non solo per i validi contenuti offerti sull’empatia e la gestione del conflitto, ma anche per la sua capacità di comunicare idee complesse in un modo estremamente semplice e coinvolgente…
 Grazie di cuore…”

Manuela Cera, Taurisano




“La gente ora mi apprezza molto per questa mia capacità”



   “Conoscere a fondo le tecniche di Comunicazione Positiva insegnate da Giuseppe mi ha aiutato non solo a risolvere i conflitti sul lavoro, ma anche a migliorare la qualità delle mie relazioni in famiglia.

   E la gente mi apprezza molto per questa mia capacità!”

 

Stefano di Seclì, Taurisano

 



 

“Ora non litigo più
 con mia sorella”

“Scoprendo come funziona davvero la comunicazione interpersonale –grazie ai corsi con il dott. Giuseppe Falco - sono stata in grado di capire certi atteggiamenti di mia sorella –con la quale avevo continui litigi – e che fino a questo momento mi erano sembrati incomprensibili.

   Ora riusciamo a comprenderci, a dialogare e questo è per me motivo di grande soddisfazione”.

 

Marzia Maisto, Specchia


 


“Il vero antidoto al conflitto”




Giuseppe, non ho alcun suggerimento da darti per migliorare il tuo corso: per me è stato perfetto così (magari avessimo avuto più tempo…)

   Quello che per me ha fatto davvero la differenza è stata la comprensione di quanto sia fondamentale, nelle relazioni interpersonali, la capacità di ascoltare.

   E’ l’ascolto il vero antidoto al conflitto.

   E grazie al corso ho scoperto cosa significa ascoltare davvero e COME farlo in pratica.

   Questa sola conoscenza ha un valore incalcolabile per il mio lavoro.

  Grazie!

   Luigi Maruccia, Acquarica

le.acquaricadelcapo@cia.it

 


   Ora, il vero motivo per cui ti faccio leggere queste testimonianze NON è per parlare del successo dei miei studenti e clienti, ma…

…del tuo!

   Sono infatti assolutamente certo che anche tu potrai raggiungere questi (o migliori) risultati.

   Tutto quello di cui hai bisogno è imparare a risolvere i conflitti in famiglia o al lavoro…senza arrabbiarti, litigare o sperare che passino da sé!


Allora, non sarebbe meraviglioso
 se anche TU, potessi…

  • Ridurre drasticamente la tensione nel rapporto con il tuo partner, figlio,
    collega o superiore.
  • Ritrovare la serenità, l’armonia e la pace mentale in tutte le tue relazioni.
  • Migliorare la qualità delle decisioni prese riguardo a questioni affettive o professionali.
  • Passare momenti di qualità e divertirti di più con la tua famiglia.
  • Ritrovare l’intesa nella relazione con il tuo partner, vivendo un rapporto
    di coppia più intimo e felice.
  • Ottenere dai tuoi figli rispetto e cooperazione nella vita in famiglia…senza litigare continuamente.
  • Rompere i blocchi che ti impediscono di vivere pienamente le tue relazioni affettive.
  • Recuperare un rapporto sentimentale che ormai consideri senza speranza.
  • Creare un ambiente di lavoro più sereno, aumentando la motivazione dei tuoi dipendenti o colleghi.
  • Centrare le tue energie sulla risoluzione creativa dei problemi…
    piuttosto che sullo scontro con gli altri.
  • Trasformare gli scontri di interessi tra colleghi e dipendenti in preziosa
    risorsa per l’azienda, aumentandone i profitti…
  • Dedicarti ad attività più produttive sul lavoro…invece di correre continuamente a spegnere i conflitti che si accendono tra colleghi o dipendenti.
  • Evitare l’assenteismo dei tuoi dipendenti dovuto spesso ad un ambiente
    di lavoro tossico
    .
  • Gestire i reclami dei clienti e…ricevere dei nuovi ordini per questo.
  • Dedicare più tempo alla materia che insegni rispetto a quello che attualmente
    usi per “tenere la disciplina” in classe.
  • Trasformare i conflitti tra studenti e professori in occasione di crescita per il gruppo classe.
  • Ottenere tutto il rispetto e la cooperazione dei tuoi studenti…
    senza minacciare, implorare o cedere.

      Se vuoi raggiungere almeno uno degli obiettivi di cui ti ho
appena parlato, allora ti consiglio vivamente di chiudere la porta della tua stanza, spegnere il telefono, sorseggiare lentamente la tua bibita preferita e leggere con estrema attenzione quello che segue…

      Con il tuo permesso, vorrei mostrarti delle strategie di risoluzione del conflitto capaci di trasformare completamente  e per sempre tutte le tue relazioni.



Impara ad utilizzare al massimo
 l’energia positiva del conflitto!

Ho il piacere di presentarti qui per la prima volta il CORSO “Conflitto Positivo”, che  ti guiderà passo-passo nella gestione costruttiva dei conflitti interpersonali in famiglia o al lavoro.

   “Conflitto Positivo” non è un semplice manuale, ma un vero e proprio programma di formazione corredato di esercizi pratici che ti aiutano a sviluppare gradualmente le competenze comunicative necessarie a risolvere un conflitto, dalle più semplici alle più complesse.

   Si tratta degli stessi esercizi che eseguono i partecipanti ai miei seminari dal vivo!

 


Ecco solo un piccolo“assaggio”
 di ciò che scoprirai
 grazie a questo corso…

  • Perché il modo più comune di considerare il conflitto porta completamente fuori
    strada nella sua risoluzione ed è causa di inutili ed interminabili litigi (pag. 8)
  • La differenza tra questi due concetti è cruciale per una
    risoluzione positiva del conflitto. Scopri quali sono a pag. 11
  • La scioccante rivelazione sulla REALE causa dei conflitti: scoprendola,
    ti darai una pacca sulla fronte per non averci mai pensato prima… (pag. 12)
  • Il modo più rapido per far precipitare un conflitto e rendere molto
    improbabile la sua risoluzione: conoscerlo ed evitarlo come la peste
    (pag. 15)
  • 2 modi di esprimersi che avvelenano il dialogo e rendono IMPOSSIBILE il compito di trovare una soluzione valida al conflitto (pag. 17-18)
  • 8 modi comuni di comunicare con gli altri che impediscono di gestire
    al meglio un conflitto (pag. 19)
  • La formula in 4 parti che tutti i più esperti comunicatori usano per gestire i conflitti…anche più ostinati – è semplice e facilmente applicabile in ogni situazione comunicativa, con ogni interlocutore, indipendentemente da come si esprime.
    Ed il bello è che…non è necessario che anche lui o lei la conosca
    perché funzioni… (pag. 30)
  • Ci sono poche cose importanti come questa nelle relazioni interpersonali:
    scopri di che si tratta a pag. 34
  • Che tipo di linguaggio non usare mai durante la gestione di un conflitto. Mai. E quale linguaggio usare piuttosto (pag. 35)
  • Usi anche tu questa “maschera” nelle relazioni con gli altri? Scopri
    la scioccante verità che ti sta impedendo di vivere appieno il tuo rapporto
    con gli altri (pag. 51)
  • Il “verbo-trappola” di cui tenere conto nei litigi…per non farli divampare, ed una lista dettagliata di aggettivi da non adoperare mai, se non a tuo rischio e pericolo (pag. 53)
  • Ciò che si nasconde DAVVERO dietro ogni comportamento umano…
    anche il più strano o pericoloso e perché questa rivelazione è ORO PURO per chiunque si trovi a gestire un conflitto (questa sola conoscenza vale almeno dieci volte il prezzo che ti chiederò di pagare per questo corso…garantito!) (pag. 61)
  • Sono gli altri a farti arrabbiare, giusto? Sbagliato! Scopri perché a pag. 61
  • Come ascoltare ogni messaggio altrui…anche il più duro, ed usarlo a tuo vantaggio per arrivare ad una soluzione positiva del conflitto (pag. 62)
  • Due formule poco usate e facilmente applicabili in qualunque conversazione per evitare che il conflitto “monti” (pag. 64-65)
  • Come formulare e NON formulare le proprie richieste durante un conflitto
    (pag. 92)
  • I 4 tipi di richieste da formulare per rendere probabile al 90% il loro accoglimento e che fare se questo non si verifica (pag. 98-99)
  • Questa parola di sette lettere è il VERO antidoto ad ogni conflitto: è talmente potente da rendere il conflitto un semplice problema che qualunque studente di scuola media potrebbe risolvere. Scopri di che si tratta a pag. 109
  • Cosa si nasconde davvero dietro il “no” dell’altro? Come reagire di fronte ad un rifiuto? Consigli utili a pag. 111
  • Un semplice “test” per capire se stai davvero ascoltando l’altro ed avviandoti
    ad una risoluzione positiva del conflitto (pag. 113)
  • 2 tecniche per comprendere a fondo i VERI sentimenti e bisogni altrui a pag. 115
  • Cosa fare nel caso in cui l’altro non ti sta ascoltando? Scoprilo a pag. 119
  • Il pensiero che devi mettere da parte se vuoi sentire gioia nelle tue relazioni con gli altri, ed un esercizio per mettere in pratica questa preziosa conoscenza (pag. 129)
  • Come comportarti di fronte ad una persona che ti sta minacciando…questa conoscenza potrà essere la tua ancora di salvezza in situazioni potenzialmente pericolose (pag. 137)
  • Se sei quasi (ma non completamente) soddisfatto del modo in cui gestisci ora i conflitti e non sai cosa stai sbagliando, ecco l’”ingrediente mancante” a pag. 142
  • 6 passi per gestire costruttivamente un conflitto, spiegati in un linguaggio semplice ed accessibile a tutti (pag. 144)
  • …e molto altro ancora!


Riassumendo:

 

   Se vuoi davvero scoprire come gestire i conflitti nella coppia, in famiglia o al lavoro, senza più litigare, arrabbiarti o sperare che passino da sé.

   Se vuoi creare con gli altri relazioni in armonia.

   Se il tuo modo di comunicare non ti soddisfa, perché, nonostante i tuoi sforzi, non riesci a comprendere gli altri e a farti comprendere.

      Allora… questo corso è PER TE!


Di cosa si compone il corso?

   Il  corso “Conflitto Positivo” comprende un manuale pratico e relativi esercizi in formato Pdf. E’ articolato precisamente in 9 Moduli didattici (la stessa struttura che seguo nei miei corsi di formazione):

  Introduzione: Concetti di base sulla gestione del conflitto.

  Modulo 1:
La vera causa del conflitto.

  Modulo 2: I 4 killer della comunicazione.

  Modulo 3: Le 4 componenti della comunicazione empatica.

   Modulo 4: Come osservare senza giudicare.

  Modulo 5: Come identificare ed esprimere sentimenti.

  Modulo 6: Come identificare ed esprimere bisogni.

  Modulo 7: Come formulare richieste.

   Modulo 8: Il potere dell’empatia nella gestione del conflitto.

   Modulo 9: 6 passi per gestire costruttivamente i conflitti.


Ma non finisce qui…

      Iscrivendoti al corso oggi, riceverai i seguenti OMAGGI completamente GRATIS:


1. Il dono della rabbia, ebook.

Questo libro digitale costituisce un complemento perfetto al corso “ConflittoPositivo” in quanto si sofferma su una reazione emotiva molto frequente nei conflitti: la rabbia.

   In un linguaggio semplice e chiaro mostra perchè la rabbia è in realtà un “dono” da comprendere ed accogliere per la gestione positiva del conflitto.

Illustra inoltra una strategia in 5 passi per esprimerla al meglio e trasformarla in un prezioso alleato che getta luce sui nostri veribisogni e sentimenti.

   Valore: 37 €, ma per te GRATIS con l’acquisto del corso “Conflitto Positivo”.



2. L'auto-empatia, ebook.

  La maggior parte dei conflitti avvengono in realtà…dentro di noi!

   Ascoltarsi e comunicare bene con se stessi è quindi un passo fondamentale per comprendere a fondo gli altri e facilitare il processo di risoluzione del conflitto.

   In questo volume si mostra quali sono i modi di “parlarsi” più contro-producenti e come sostituirli con  espressioni in grado di aiutarci a risolvere i conflitti e a migliorare in genere la nostra comunicazione con gli altri.

   Valore: 37 €, ma per te GRATIS con
 l’acquisto del corso “Conflitto Positivo”.

 



 3. Inventario dei sentimenti e dei bisogni, allegato Pdf


Una lista completa dei sentimenti e bisogni umani che risulta particolarmente utile per allargare il nostro “vocabolario emotivo”, esprimerci con più precisione e risolvere più facilmente il conflitto.

Valore: 17 €, ma per te GRATIS con l’acquisto del corso “Conflitto Positivo”.

 


4. Consulenza telefonica

Ti sei mai sentito “abbandonato a te stesso”
una volta che hai comprato un prodotto in Internet?

   Non è il caso di questo corso.

  Infatti la tua iscrizione comprende anche1 ora di consulenza telefonica, durante la quale potrai pormi domande relative alla tua specifica situazione e sarò ben felice di risponderti.

Valore: 70 €, ma per te GRATIS con l’acquisto del corso “Conflitto Positivo”.

 



Ancora indeciso? Posso capirti.
Ecco le risposte che cerchi.

   D: “Potrei imparare da solo le cose che insegni, cercando qua e là su Internet, senza acquistare il corso? Perché dovrei pagarti”?

   R: Intendiamoci: io personalmente non ho nessuna qualità più di te che stai leggendo, però ho investito molti soldi (precisamente 4.755,00 Euro finora senza contare le spese di viaggio) per imparare a fondo i concetti, le tecniche e gli esercizi contenuti nel corso.

   Molti di questi sono completamente inediti in Italia e sono il frutto di 5 anni di studio, pratica ed insegnamento.

   Ora, se puoi investire migliaia di Euro in seminari di formazione, ben venga per te. Se invece vuoi risparmiare tutti questi soldi e al tempo stesso formarti delle solide basi nella gestione del conflitto, allora considero l’acquisto del mio corso una scelta assolutamente scontata.

   Inoltre, trovare online (o in libreria) dei buoni metodi sulla gestione del conflitto richiede non solo parecchi soldi, ma anche molto tempo. Ed in più, considera anche tutto il tempo che devi investire per vedere quali metodi funzionano e quali non funzionano per te. Tempo che invece risparmi, comprando il mio corso.

   Insomma, perché cercare di “reinventare la ruota” e fare da te, quando puoi contare su di un metodo testato che ti fa’ risparmiare tempo, sforzo e soldi?

   D: “Ci sono altri prodotti su Internet che insegnano come gestire il conflitto. Perché mai dovrei acquistare il tuo?”


  R: Per due ragioni: innanzitutto perché deriva da un percorso di ricerca personale e tutto quello che suggerisco non è frutto solo di studio, ma è stato testato “sulla mia pelle”. So che ha funzionato per me ed i partecipanti ai miei corsi e sono sicuro al 100% che funzionerà anche per te.

   Inoltre, questo corso non è stato “creato a tavolino”, ma risponde esattamente a tutte le domande più frequenti che mi vengono rivolte dai partecipanti ai corsi che tengo dal vivo e dagli oltre 3000 lettori che, come te, ricevono ogni settimana la newsletter “Comunicazione Positiva”.

   Conosci quindi tutta la qualità dell’informazione che ti do puntualmente ed in modo completamente gratuito e spero davvero che tu ne tenga conto nel considerare l’iscrizione a questo corso.

   D: “Il manuale ed i bonus mi arriveranno a casa con corriere espresso? Le spese sono a mio carico?”.

   Il prodotto è completamente digitale e si scarica dopo l’acquisto.
   Pertanto, non ti arriverà nulla a casa, tutto il materiale sarà scaricato direttamente sul tuo PC. Potrai leggere i materiali in formato Pdf direttamente dallo schermo o stamparli per farvi riferimento ogni volta che lo riterrai opportuno.

   D: “Quali forme di pagamento accetti?”

   R: E’ possibile iscriverti al corso pagando con carta di credito o pre-pagata attraverso Pay Pal (leader mondiale dei pagamenti online, che tra l’altro accetta anche carte del tipo Poste Pay) oppure bonifico bancario (vedi link d’ordine in fondo alla pagina)

   D: “Riceverò assistenza dopo l’acquisto?”

   R: Sì, il corso comprende anche 1 ora di consulenza telefonica durante la quale potrai pormi delle domande relative alla tua specifica situazione comunicativa.

   D: “Quanto tempo ho per iscrivermi al corso?”

   R: Potrai iscriverti al corso solo fino a venerdì 29 dicembre. Perché? Perché il “pacchetto” che acquisti comprende anche il programma di consulenza individualizzato (vedi domanda di sopra) al quale posso ammettere solo un numero limitato di partecipanti.

   D: “E’ possibile acquistare il tuo corso in libreria?

   R: NO! Il corso è disponibile solo sul mio sito “Comunicazione Positiva.it”

   D: “Il corso mi interessa molto, ma sono molto diffidente a fare acquisti online: ci sono molte truffe su Internet”.

   R: Non posso darti torto. Le persone oneste (e disoneste) esistono dappertutto (sia in Internet che nel mondo “reale”). Nel caso avessi dubbi specificamente per acquistare il mio corso puoi tranquillamente scrivermi a:  mailto:info@comunicazionepositiva.it o telefonarmi allo 340.4846077.

   Sarò ben felice di risponderti personalmente e di chiarire tutti i tuoi dubbi.


Onestamente, quanto vale
 per te tutto questo?

   Se consideri che le informazioni contenute nel mio corso hanno il potere di migliorare radicalmente tutte le tue relazioni più importanti, ti aspetteresti probabilmente di pagare una fortuna per ottenerle.

   In effetti, i partecipanti ai miei seminari di 16 ore sul tema del conflitto  (vedi foto sopra) pagano esattamente 748 € ed i clienti che mi chiedono consulenze specifiche un minimo di 70 € per solo 45 minuti di colloquio.

   Ma tranquillizzati. Non ti farò pagare somme simili a quelle di cui ho appena parlato.

   Non pagherai 748 €, né tanto meno 70 €.

   Penso che sarai piacevolmente sorpreso di scoprire che l’investimento per il corso “Conflitto Positivo” è di solo 47 €.

   No, non è un errore di stampa…il prezzo che ti chiedo di pagare è effettivamente quello che vedi scritto. Un prezzo  inferiore ad una cena fuori con la tua famiglia!

   Perché vendo il corso per così poco?

   Beh, per due motivi:

   1. Non voglio che il prezzo costituisca una “scusa” per lasciarti sfuggire questo tesoro di informazioni in grado di trasformare per sempre le tue relazioni interpersonali.

   Per cui se sei davvero motivato a trovare la serenità e la pace mentale e goderti di più la vita in famiglia o al lavoro, sai bene in cuor tuo che il prezzo quasi “imbarazzante” che stai pagando per questo corso NON costituisce assolutamente un problema.

   2. Inoltre, credo che, più sono generoso con gli altri, più gli altri lo saranno con me. Il mondo ci restituisce SEMPRE quello che diamo, in un modo o nell’altro. E son sicuro al 100% che questo avverrà anche per l’incredibile offerta che ti sto facendo in questa lettera…sono pronto a scommetterci!

   E, come se non bastasse, potrai contare sulla mia
Garanzia di ferro" ,   Ecco di che si tratta…

Metti alla prova i materiali del corso
completamente a mio rischio…
e poi decidi!

   Ora, sono sicuro che se la risposta ai tuoi problemi di relazione fosse contenuta nel mio corso, lo vorresti acquistare quanto prima.

   Il problema è che non mi conosci personalmente e capisco che puoi essere scettico nei confronti della mia offerta. Per cui, non mi posso aspettare che tu creda a quanto ti ho raccontato. E non mi posso neppure aspettare che tu creda alle testimonianze dei successi ottenuti dai miei studenti.

   Proprio per questo, voglio che tu abbia l’opportunità di leggere e mettere in pratica i materiali contenuti nel corso…e poi decidere se questi fanno o meno per te.

   Ecco quindi cosa ti suggerisco di fare: prova tutte le tecniche suggerite nel corso per il periodo di 30 giorni.

   Se queste non producono i risultati che ti ho promesso…se non sei assolutamente entusiasta del corso per qualunque ragione…se non sei più che convinto  che le tecniche insegnate in “Conflitto Positivo” hanno un valore incalcolabile per la tua vita…allora INSISTO che tu mi chieda il rimborso immediato di ogni centesimo che hai investito.

   Punto.

   E potrai per di più tenere il manuale ed i bonus che hai acquistato! Questo è il mio modo personale di ringraziarti per aver semplicemente messo alla prova i miei materiali.
   Ora, sono pazzo ad offrire una garanzia del genere?

   Forse sì. Ma la mia filosofia di vendita è questa: se TU non sei soddisfatto completamente del corso, questo è un mio problema.

   E ad ogni modo, penso che offrendoti questo tipo di garanzia, ti mostro quanto credo nel valore di “Conflitto Positivo”.

   Ti assicuro: non rimarrai deluso.

   Non solo…

  …ma una volta che comincerai ad “assorbire” avidamente tutti i materiali del corso, scommetto che non sarei in grado di strapparteli di mano, anche se ci provassi personalmente!

   E mi ringrazierai mille volte per averti invitato a cogliere questa opportunità che ti ha cambiato la vita!

 

Ma affrettati: le iscrizioni al corso
 non saranno aperte per molto...

Come già dicevo, potrai iscriverti al corso “Conflitto Positivo” solo fino venerdì 29 dicembre.

   Perché?

   Perché il "pacchetto" che acquisti comprende anche il programma di consulenza individualizzata al quale posso ammettere solo un numero limitato di partecipanti.

  Allora, vuoi salire anche tu sul “treno” dei più fortunati? Un treno che potrebbe non passare più in futuro?

   Alcune occasioni (come questa) capitano solo una volta nella vita e non si ripetono più.

   Per cui, se ADESSO non è il momento giusto per cogliere quest’incredibile opportunità, probabilmente non lo sarà mai più.

  Immagina: tra un mese (il tempo di “assorbire” tutto il materiale del corso e cominciare a metterlo in pratica) anche tu potrai finalmente raggiungere tutta l’armonia che hai sempre sognato nei tuoi rapporti di coppia, in famiglia o al lavoro, grazie alla tua capacità di gestire al meglio i conflitti…

…oppure ti starai ancora grattando la testa, cercando di capire cosa NON funziona nelle tue relazioni.

   Per cui: perché lasciare al caso le tue relazioni (e quindi la qualità della tua vita)?

   Perché non fare un favore a te stesso (e alle persone per te più importanti), e mettere alla prova i materiali del corso ORA, prima che quest’opportunità svanisca per sempre?
  

   Con amicizia e stima,

   Dott. Giuseppe Falco
ComunicazionePositiva.it


Iscriviti al corso ADESSO
tramite Pay Pal


Iscriviti al corso ADESSO
tramite bonifico bancario o vaglia


   PS: Nel caso non lo ricordassi, sei coperto al 100% da una garanzia di 30 giorni del tipo “Ti rimborso senza nessuna domanda”. Non hai NULLA da perdere…solo una nuova vita di relazione da guadagnare
   PPS: Non scherzo e non baro: potrai iscriverti al corso SOLO fino a venerdì 29 dicembre. Non so se e quando riaprirò le iscrizioni, e, se questo succederà, certamente sarà ad un prezzo ben più alto dell’attuale. Fidati del tuo istinto ed iscriviti al corso adesso, prima che sia troppo tardi…

   PPPS: Ancora indeciso? E’ possibile che tu nutra ancora dei dubbi a cui non ho risposto a dovere in questa lettera. In questo caso, non esitare a scrivermi a: mailto:info@comunicazionepositiva.it o a telefonarmi al 334.639.73.68 per qualunque chiarimento.

   Sarò molto felice (ed onorato) di risponderti personalmente!

 

Dott. Giuseppe Falco

Via don Tonino Bello, 21 73049 Ruffano LE 334.639.73.68
Orario di attenzione al pubblico
Lun-Ven 9:00-13:00 / 15:00-18:00
P.I. 03401600758
Tutto il materiale contenuto in questo sito è copyright © Giuseppe Falco e Liliana Jaramillo, 2016